Home

L'Associazione festeggia i 25 anni dalla sua costituzione

Oggi, dopo 25 anni, vogliamo celebrare e ricordare quei primi momenti, così come gli anni che poi si sono succeduti. L’Associazione è cresciuta, sia in Italia che all’estero, e sta portando tanti buoni frutti.

Vai all'articolo
L'Associazione festeggia i 25 anni dalla sua costituzione

Formazione iniziale 2021

Playlist YouTube della formazione iniziale 2021

Vai alla playlist
Formazione iniziale 2021

Eventi in programma

ALAM su Facebook

5 hours ago

Muy buenos días.VERSO UN NUOVO MODELLO DELLA SANTITÀ Risultati e contrasti È un fatto verificabile che la santità suscita da un lato ammirazione e adesione, ma dall'altro suscita preoccupazione e stupore. I santi riassumono ciò che la persona umana stima di più, ma non cessa di suscitare perplessità in una certa disaffezione nei loro confronti, un'indifferenza che in certi casi arriva fino allo sgarbo e al disprezzo. Il contrasto tra la religiosità popolare e l'atteggiamento di chi riflette criticamente sulla storia è offensivo. Mentre nella pietà popolare del nostro continente i santi sono venerati come protettori e il loro culto è esagerato, a scapito della conoscenza di Gesù Cristo e del suo mistero, Nel mondo più differenziato nelle loro coscienze, questa stima non sembra data, ma piuttosto si può sospettare l'esistenza della santità cristiana. Il sospetto cade anche sui santi che possano essere inibitori del cambiamento a tutti i livelli, che la nostra società attuale richiede. Se siamo sinceramente autocritici, possiamo vedere che anche all'interno delle nostre comunità religiose, la ricerca di un ideale di santità non è più intrapresa con l'entusiasmo di un tempo, e questo a sua volta acquista una certa sfumatura peggiorativa e demotivante. La disaffezione verso i santi e gli ideali che incarnano è entrata tra noi. Non è proprio perché la santità ci viene presentata come un universale in cui tutti hanno un posto, ma in cui è difficile ritrovarsi? La santità è vista come una parola astratta e si preferisce parlare di santi concreti. Un linguaggio religioso astratto Un altro fatto che risveglia l'anelito alla ricerca di senso nel linguaggio della santità. I termini adottati rimangono in una regione molto eterea e svaniscono come fumo d'incenso. Abbiamo bisogno di un'immaginazione fresca e creativa che ci colleghi con la realtà della vita umana. è È necessario che espressioni come perfezione, unione con Dio, compimento della sua volontà, imitazione di Cristo, esercizio eroico delle virtù, ecc., trovino una traduzione che risponda ai problemi che ci interpellano nel qui e ora della nostra esperienza cristiana . Poiché la terminologia è così astratta, l'esperienza della santità, nella maggior parte dei casi, è lasciata a noi in buona fede. ... See MoreSee Less
View on Facebook

7 hours ago

Teniamo presente che Dio ha la parte principale nella nostra santificazione; Egli stesso viene ad abitare nella nostra anima per donarsi a noi e santificarci.Beata Madre Speranza di Gesù ... See MoreSee Less
View on Facebook

1 day ago

Persuadiamoci che mai ci mancherà la grazia di Dio per arrivare al grado di santità che il buon Gesù ci chiede e che Egli sarà sempre con noi se saremo disposti a lavorare con Lui.Beata Madre speranza di Gesù ... See MoreSee Less
View on Facebook

2 days ago

Se noi non ci allontaniamo dal buon Gesù, Egli non ci lascerà mai soli nell’ardua impresa della nostra santificazione; anche quando, privati delle sue consolazioni, a noi sembri averci abbandonati.Beata Madre Speranza di Gesù ... See MoreSee Less
View on Facebook
Chi siamo

Per favorire una maggiore condivisione del proprio carisma con i Laici ed una più stretta ed efficace collaborazione, la Famiglia dell’Amore Misericordioso ha dato vita all’Associazione laicale Amore Misericordioso. Tale Associazione consiste in un’unione di laici cristiani che partecipano, secondo la loro vocazione specifica, al carisma, alla spiritualità, e alla missione della famiglia religiosa dell’Amore Misericordioso. (Statuto LAM art.1) Il fine dell’Associazione è di favorire la santità della vita cristiana nei laici e di coinvolgerli più attivamente nella diffusione del vangelo, secondo le indicazioni del magistero della Chiesa alla luce della spiritualità dell’Amore Misericordioso. (Statuto LAM art.2)

Continua a leggere
LA BEATA SPERANZA DI GESÙ

Madre Speranza di Gesù, al secolo Maria Josefa Alhama Valera, nacque a Santomera, provincia di Murcia, in Spagna, il 30 settembre 1893, primogenita di nove fratelli. Intorno ai 7 anni venne accolta nella casa del Parroco di Santomera, affidata alla custodia delle sue due sorelle nubili. A 12 anni ebbe un incontro del tutto “straordinario” con Santa Teresa del Bambino Gesù che le disse di essere venuta da parte del Buon Dio per comunicarle che, partendo da dove lei aveva finito, avrebbe dovuto cominciare a diffondere la devozione all’Amore Misericordioso in tutto il mondo. All’età di 21 anni partì da Santomera per consacrarsi al Signore. Prima entrò tra le Figlie del Calvario, una Pia Unione in via di estinzione; poi in un Istituto, le Religiose di Maria Immacolata, dette anche Missionarie Claretiane.

Continua a leggere
STATUTO

1. E'costituita l’Associazione "AMORE MISERICORDIOSO" con sede in Collevalenza (Perugia - Italia): La Associazione è una unione di laici cristiani che partecipano, secondo la loro vocazione specifica, alla spiritualità ed alla missione della Famiglia religiosa dell’Amore Misericordioso, fondata da Madre Speranza di Gesù Alhama e comprendente le due Congregazioni delle Ancelle e dei Figli dell’Amore Misericordioso. 2. Il fine dell’Associazione è di favorire la santità della vita cristiana nei laici e di coinvolgerli più attivamente nella diffusione del regno di Dio nel mondo, secondo le indicazioni del Magistero della Chiesa, alla luce della spiritualità dell’Amore Misericordioso.

Continua a leggere

L'Équipe di coordinamento nazionale

Conosci le persone che ci rappresentano

Antonella Mastrangeli
Antonella Mastrangeli
Coordinatore nazionale
Massimo Appolonio
Massimo Appolonio
Segretario nazionale
Roberto Reali
Roberto Reali
Economo nazionale
Claudio Luciani
Claudio Luciani
Consigliere nazionale
Daniela De Stefani
Daniela De Stefani
Consigliere nazionale

Documenti LAM

Documenti e libri di formazione permanente per l'Associazione Laici Amore Misericordioso

LATEST NEWS

Right from our blog

Un anno senza Gaetano Storace

dal sito: https://risveglioduemila.it/2021/06/un-anno-senza-gaetano-storace-lunedi-a-san-biagio-la-messa-in-suffragio/?amp Un anno senza Gaetano. Si celebrerà lunedì 21 giugno nella parrocchia di San Biagio la Messa in suffragio, a un anno dalla morte, per Gaetano Storace. Colonna portante dell’associazionismo cattolico ravennate (è stato per tantissimi anni presidente della Consulta

Read More